Analisi critica e costruttiva della nuova normativa introdotta dal c.d. “Decreto Dignità

27 settembre 2018 – ore 16,30 – presso la Sala Convegni dello Studio Legale Perlini in Frosinone, Via Adige 41, terzo piano.

Il cosiddetto Decreto Dignità – decreto legge 12 luglio 2018, n. 87, convertito dalla legge 9 agosto 2018, n.96 – ha introdotto una serie di innovazioni alla disciplina del contratto a tempo determinato, apportando delle modifiche e delle integrazioni al precedente d.lgs. n.81/2015 che, modificato e integrato, continua, comunque, a costituire la fonte generale di regolamentazione di tale istituto.

Nell’incontro verranno analizzate le principali novità delle nuove norme e soprattutto l’impatto che esse hanno sia sull’attuale sistema di gestione dei contratti a tempo determinato che sulla somministrazione del lavoro.

In particolare si affronteranno le tematiche relative a:

i) le causali reintrodotte dalla nuova legge con riferimento alla giurisprudenza che si era sviluppata prima della eliminazione delle stesse da parte del D.Lgs. 81/2015;

ii) il regime delle proroghe e dei rinnovi;

iii) il regime transitorio previsto nella legge di conversione e gli effetti sul periodo precedente;

iv) il “nuovo” contratto di somministrazione

v) gli ambiti entro i quali si può muovere la contrattazione collettiva per la gestione delle novità legislative.

Come di consueto l’analisi verrà effettuata non solo da un punto di vista teorico, ma soprattutto da un punto di vista pratico, fornendo all’imprenditore le basi essenziali per continuare ad utilizzare uno strumento di flessibilità utile in un contesto economico sempre più variabile e mutevole.

Interverranno:

– Avv. Gaetano Cappucci

– Avv. Luisa Celani

– Dott. Dante Capaldi Gagliardi